162239794649852
 

Proprio così, ieri pomeriggio Carla una nostra affezionata cliente poco più che cinquantenne, si è presentata al suo consueto appuntamento bisettimanale con una faccia inquietante e uno sguardo a dir poco minaccioso.

Un po' spaventata l'ho fatta accomodare in cabina e una volta rimaste sole nella stanza mi guarda fisso negli occhi e con un mezzo sorriso mi dice:

<<Ma perchè non ti ho conosciuto prima?>>

Non nego che il mio cuore ormai fermo da qualche istante abbia ripreso a battere normalmente.

Abbiamo cominciato a conversare e scherzare rispetto al fatto che un anno fa non avrebbe mai pensato di poter finalmente rispolverare i vecchi abiti ormai sepolti nell'armadio.

Di come era riuscita a rimodellare e ringiovanire il suo corpo dopo anni e anni di insuccessi, dopo aver provato ogni sorta di dieta, ore sfiancanti di palestra e trattamenti estetici con macchinari miracolosi, ma che di miracoloso avevano solo il nome.

Mi ha raccontato che i suoi figli finalmente la vedevano sorridere di più e che suo marito (e non solo..) aveva ricominciato a guardarla con occhio malizioso, cosa che non succedeva ormai da tempo.

Finalmente si risentiva desiderata.

Ci siamo dati una pacca sulla spalla e gli ho detto:

<<Hai visto! E tu che non ci credevi>>

Se anche tu ti rivedi anche solo in uno dei disagi provati da Carla e come lei hai voglia di entrare nel mio istituto con la faccia imbronciata per farmi uno scherzo per poi riderci sopra e pensare a com'è cambiata la tua siluette nel giro di poco tempo, allora rimani comoda, continua a leggere e scopri cosa sto' per svelarti.